CARTA E CARTONE

QUALI SI

giornali, riviste, quaderni, scatole, buste del latte e dei succhi di frutta (tetrapak), carta da pacchi, carta del pane, cartoni delle pizze se non unti, imballaggi di carta o cartone della pasta, del riso, dei corn flakes, vaschette portauova in cartone, ecc. (tutti i materiali a base di cellulosa).

QUALI NO

carta unta o bagnata, piatti e bicchieri di carta, carta forno.

 
Imballaggi di plastica

DOVE E COME

  • Nei cassonetti gialli stradali.
  • Alle stazioni ecologiche.
  • nelle zone dove è attiva la raccolta porta a porta, nel bidone con il coperchio giallo o negli altri contenitori/sacchi dedicati.
  • Le scatole e gli scatoloni vanno svuotati e schiacciati. Togliere da giornali e riviste gli involucri di cellophane.
cassonetti carta
 

LA LORO DESTINAZIONE

La carta viene portata alle piattaforme di raccolta differenziata (Ditta Terenzi di Castel Ritaldi e Ditta Spallonidi Cannara) convenzionate con il sistema CONAI; qui i rifiuti subiscono una prima selezione manuale e il confezionamento in balle per il trasporto alle cartiere di Trevi e Tolentino. Dalla carta e dal cartone proveniente dai rifiuti si ottengono nuovi prodotti: imballaggi, fogli, quaderni, carta per usi domestici, ecc.

Smaltimento imballaggi di plastica